Napolitano

Oramai possiamo dirlo: Napolitano è senz’altro il peggior Presidente visto finora. Ha firmato tutte le leggi ad personam senza battere ciglio, nonostante la loro  incostituzionalità fosse palese. Ma non dovrebbe tutelare la Costituzione? E ciononostante firma Lodo Alfano, Scudo fiscale e Legittimo impedi-mento?
Poteva bastare e invece il nostro caro ex destra PCI è andato oltre. Vi ricordate tutto il trambusto sul testamento biologico? Ad un certo punto B. annuncia di voler presentare una legge ad hoc – stranamente pro vaticano, ma non è questo il punto – e lui che fa? Annuncia che una legge del genere, con quei contenuti, non l’avrebbe mai firmata. Chiamatela pure inezia se volete, ma un Presidente avrebbe dovuto osservare la Costituzione, aspettare l’iter legislativo e casomai rimandarla indietro con le motivazioni. Con un annuncio del genere è entrato a gamba tesa nel potere legislativo (per il momento lasciamo pure perdere il fatto che il potere legislativo e quello esecutivo si siano uniti in un focoso amplesso antiilluminista).


Un PdR dovrebbe anche essere al di sopra delle parti, che negli usi della nostra aristocrazia politica si trasforma in una sorta di papato. La politica ostacola da più di vent’anni il corso della giustizia? Si sa, i ladri tendono a non amare i giudici. Lui però non vede e dice ai giudici di non cercare troppa visibilità.
Ora, dopo una così brillante carriera, ostacola un’indagine. Ma non un’indagine qualsiasi – di Woodcock o di De Magistris, per dire – ma l’Indagine con la i maiuscola, quella sulla trattativa stato-mafia. Secondo alcune intercettazioni – di terzi – è inter-venuto in prima persona per fare pressioni e migliorare la posizione di un indagato in seno all’indagine.
Chi occupi la poltrona di Presidente necessità di una caratteristica molto semplice: non essere mai stato in Parlamento, o almeno non esserlo stato nella legislatura precedente. Solo così potrà veramente essere al di sopra delle parti, fermare gli eventuali abusi o anche semplicemente capire quando è il caso di dimettersi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: